Tuesday, 23 February 2010

Fuori dalla depressione di ieri

Probabilmente il post di ieri mi ha aiutato a riflettere sulla situazione ed analizzare correttamente i miei pensieri. Sono riuscita a capire ancora meglio quello che intendevo esprimere e la cosa da un certo punto di vista e' comunque positiva.

Devo ammettere che altre news che non hanno a che vedere con il concetto che volevo esprimere -ovvero 6km di testo per dire che mi sento inferiore a questa societa' in generale e un tipo in particolare con cui non ho nessun genere di rapporti al momento, anche perche' continua costantemente a infamare me e mio marito con battutine idiote, se ne viene sabato sera con una superfiga, superamici in cravatta di seta e una supercasa, cosa che io personalmente non sono riuscita a vedere come positiva per lui, ma come un semplice sventolare delle sue "belle cose" addosso a noi e della sua bella figa alta, bionda e magra in confronto a me- ne' con come mi sono sentita tutto domenica e tutto ieri, (le news che) sono venute fuori (sono irrilevanti per questo e il precedente post) non possono passare in secondo piano a livello nel mio sollevamento quasi repentino di morale. (Dopo aver scoperto alcuni fatti inutili, mi sono sentita subito meglio).

Nonostante il discorso era assurdo, una volta analizzato e piazzato a dovere, sono comunque riuscita ad esprimere i miei sentimenti e ad avere risposte o contro-risposte ai miei dubbi perenni e capire che mi faccio delle COLOSSALI SEGHE MENTALI.

Oltretutto potrebbe anche essere che la sensazione che abbia percepito non sia del tutto falsa (questo lo posso dire solo con il senno di poi, non con i dati che avevo ieri mentre scrivevo le mie pare) e sia calcolata apposta per effettuare, se non agli occhi del Furetto almeno ai miei, le sensazioni di inferiorita' che ho effettivamente provato!

Perche' dico questo??

Perche' anche tre anni fa come oggi il Brad ce le sbatteva sempre in faccia con le sue belle cose: non ce l'ha tanto con me, io sono solo una scaramuccia nel quadro complessivo, quanto proprio con il Furetto: e il mac da 1400£ ,e l'I-phone adesso, e casa coi mobili tutti nuovi e la Brada con la MiniBrada a Barcellona, e il viaggio pagato in Norvegia se lo chiedeva e le vacanze in Spagna con Melanie Griffith Magra e la wii col giochino del calcio, e 20mila dollari al Poker... e cazzimbrogli.

Sia il Furetto che il Bradipo in parole povere, da quando si conoscono, hanno sempre fatto a gara a chi ce l'aveva piu' lungo.*

Nel senso che han sempre dovuto dimostrare tra di loro chi dei due era migliore: il Brad doveva sempre mostrare qualche cosa e di solito, il Furetto che non e' uno da avvelenarsi su queste cose, non ha mai cercato di dimostrare nulla di piu' di quello che effettivamente aveva, facendo schifosamente rallegrare il Bradipo di avere anche questa volta beccato a)la vincita piu' grossa b)la storia piu' nuova c)il prodotto piu' in d)la donna piu' figa e)la vacanza piu' divertente o semplicemente dimostrare quanto lui e' fortunato.
Nella casualita': lui va sempre di culo e noi sempre di sfiga e se le due situazioni si comparano (ovvero delle due scelte, non ce n'e' veramente una sfigata), lui deve sempre dimostrare che comunque la sua e' la piu' figa o intelligente e deve differenziarsi da noi perche' noi siam gli sfigati.

Esempio pratico: prendiamo lo stesso treno che ci porta allo stesso aereoporto lui non aspetta con noi, non ci parla, non si siede con noi, ci snobba a priori, il suo volo e quello dei suoi amici e' in 1/2 ora, il nostro in 4; arriviamo e facciamo il check in: tutti abbiamo la stessa classe, lo stesso aereo e la stessa destinazione, il Furetto ha solo pensato di prenotare l'aereo dopo perche' lui deve aspettare almeno 3 ore seduto se no non e' contento (prerogativa del Furetto) per la prima volta, la condizione mi lascia indifferente, visto che spendo le 3 ore facendo shopping per la mia nipotina in aereoporto. Nonostante non siano neanche cazzi suoi, cosa decidiamo noi di fare del nostro tempo, visto che lui partira' a momenti, il Brad deve venire dal Furetto e dirgli "Vedi! Io e tutti gli altri partiamo tra 1/2 ora e invece voi due poveracci dovete aspettare qui 6 ore HEHE!"... Ma e' una cosa che abbiam scelto noi di fare!!

E qui si incastra il complesso di inferiorita' nel complesso di inferiorita': a questo punto chi e' il piu' complessato, io che raccolgo sta dimostrazione o lui che deve dimostrare a tutti i costi di essere meglio di me? O per meglio dire, che la sua figa e meglio di me?

Nella mia corrente di pensiero, queste cose non potrebbero fisicamente succedere visto che al contrario dell'affezione anale del Furetto per certi ambienti o certe persone (il posto di lavoro al Bradipo qui, non se l'e' trovato da solo, glie lo ha trovato il Furetto), io sono molto piu' categorica: Mi stai sulle palle? Mi tieni il muso? Devi farmi lo show off? Non mi vedi piu'.
E infatti il Brad non mi ha effettivamente visto piu' per molti mesi, e io in casa mia non ce lo volevo! Eravamo d'accordo che il Furetto lo invitava quando io non c'ero. Solo che poi alla fine il Furetto e' sempre buono con lui, gli vuole bene, sono amici e storie varie... E diciamoci la verita' a volte la gente tende a "dimenticare" o "perdonare" le cattiverie altrui nel tempo.




*(Per i dettagli fisici sull'argomento e a quanto mi ricordo, sono pressoche' uguali... Non era una differenza cosi' evidente da essere ricordata. Forse uno era leggermente piu' grande e uno lo usava definitivamente meglio. La scelta optata... ovvia!! :P)

No comments:

Post a comment