Monday, 17 May 2010

il 17 maggio e il 2 giugno

http://www.kongehuset.no/c27218/seksjonstekst/vis.html?tid=27398

Ok oggi e' il 17 maggio.
E siccome fuori e' brutto siamo rimasti in casa a vedere la parata. L'anno scorso abbiamo visto quella di Trondheim e ancora non mi capacito come facessero tutte quelle persone a fare le parate in bunad e calzettoni di lana, niente di piu' da dire, ma quest'anno e' piu' freddo e il bunadino di lana e i calzettoni ci stanno molto di piu'. A casa ho appena visto-e sto vedendo- quella reale, col Re, la Regina, i principi e la principessa.
Allora alcune cose che mi fanno sgranare gli occhi e di cui vorrei IMMEDIATAMENTE scrivere: ho realizzato solo ora (in piu' di 6 anni) che le parade si fanno allo Slottet, cioe' non e' che non lo sapevo e' che le telecamere sono poste proprio sopra allo Slottet e... Continuo ancora adesso a confonderlo col Festning.
Dicevo lo Slottet e' nel bel mezzo di un parco aperto al pubblico, non in un chiostro chiuso: prima comincia la parata militare, che suona e poi i lavoratori, le scuole e le persone normali. Tutti passano davanti al Re e famiglia con uno stendardo, si annunciano e si salutano. Una cosa che mi ha fatto sgranare gli occhi e' la principessina: quando i cori hanno cominciato a cantare l'inno nazionale era l'unica (fa 5 anni tipo ad agosto-settembre) della famiglia reale a cantare con la bocca aperta e LO SAPEVA TUTTO!
Allora, io non ricordo in Italia recentemente un pubblico attivo durante la festa nazionale, visto che continuo a confondere il 25 aprile col 2 giugno, mi ricordo, ci sono sempre le solite vecchie brutte facce annoiate davanti ad una parata militare. Non chiedetegli l'inno che non lo sanno e anche se lo sapessero non lo canterebbero certo (e l'inno di Mameli ha una melodia decisamente piu' bella di "Ja vi elsker").
Io non voglio dire che la Monarchia e' meglio della Repubblica, ma per quanto assurda e cretina possa essere questa terra vedere "la bombina nazionale" cantare l'inno a bocca aperta e stupirsi di fronte a tutta la gente che le passa davanti e' molto meglio di brutte e vecchie facce annoiate.

No comments:

Post a comment