Friday, 12 June 2009

Dopo un anno anche io ho aderito ad Elan...

Finalmente sono riuscita ad aderire ad Elan... Anche io. Elan e' una agenzia di lavoro interinale (tipo Manpower, anzi e' proprio una sezione di Manpower) specifica per posizioni nel campo dell'IT e di posizioni "inferiori" del cazzo, come callcentres.

Ok il Furetto ha aderito ad Elan in Maggio 2008 e in 2 settimane aveva gia' un lavoro per lui e per il Bradipo. Io all'inizio l'ho presa alla larga, anche perche' il Furetto mi ha ALTAMENTE sconsigliato di aderire ad Elan, in quanto secondo lui non avevo le competenze adatte. Infatti la nostra principale differenza in conoscenze informatiche e' che io sono quasi autodidatta, con 1 solo esame di informatica alle spalle, mentre lui ha cominciato un corso universitario... Senza per altro finirlo. Anche le nostre esperienze sono abbastanza differenti, visto che io mi sono sempre occupata di informazioni all'utenza, iscrizioni e post sottoscrizioni, mentre la sua era un'esperienza piu' tecnica. Certo, la differenza base sostanziale che fa di noi due mondi completamente differenti e' che lui e' norvegese e io no.
Quindi quando sono andata ad iscrivermi a Manpower, dopo un colloquio andato male al quale nessuno aveva dato risposta, mi hanno riso in faccia e chiesto esplicitamente di non tornare mai piu', ne sottoscrivermi di nuovo, perche' le mie competenze non si confacevano alle loro vacancies.
Si si: come l'ho scritto!! "Non presentarti piu' perche' tanto con le tue competenze non riusciamo a collocarti."
La tipa, un armadio quarantenne dai tratti da viados, col piercing sulle unghie (e per avere il piercing sulle unghie, significa che proprio non c'hai un cazzo da fare, neanche in casa) mi sorrideva con quel sorrisetto falso e il rossetto marrone. "Ci dispiace, veramente" mentre guardava la sua assistente e rideva.
Dietro di me intanto, un gruppo di disoccupati africani cercava disperatamente di compilare il modulo di iscrizione. Numericamente parlando, a loro fa comodo avere sottoscrizioni, poi pero' la gestione sistema le cose in altro modo...
Ora sono sottoscritta ad un sub-appalto di quella agenzia. Che onore!
Ho cominciato a cercare vacancies anche in altri paesi tipo Spagna, Olanda e Svezia.
Nella lettera di presentazione svedese ho scritto una cosa tipo "ok, so il norvegese, non so lo svedese, MA ho una buona comprensione della lingua! Va bene lo stesso?".

Che devo dire... C'e' crisi... C'e' grossa crisi.

No comments:

Post a Comment