Monday, 22 June 2009

vantaggi e svantaggi...


In fondo, come mi piace dire, pulire i cessi e gli uffici ha i suoi vantaggi: innanzi tutto non sono costretta a stare ad un turno rigido, devo si' garantire un calendario, ma questo puo' relativamente variare sui turni di lavoro degli altri.
In secondo luogo, quando sono stata assunta, sono stata assunta per quel ruolo e non per un altro, sono andata e dal primo giorno faccio sempre lo stesso lavoro, senza upgrades, senza downgrades, senza special tasks e senza promesse non mantenute o la famosa possibilita' invisibile di Career development che molte aziende buttano li', per convincere i propri lavoratori di quanto bello sia lavorare.
Ho lavorato ben 5 anni in Italia senza avere questa possibilita'. Di solito i primi tre giorni fai un lavoro decente, poi non si sa come, te lo spostano e te lo cambiano in un modo orrendo e quella cosa che magari prima avresti voluto fare, poi non la vuoi fare piu'.
La cosa piu' importante e' che lavoro da sola, che si' e' una martoriata per la lingua (ascolto un sacco di radio, ma parlare, giusto due secondi), ma evita le centinaia di migliaia di incongruenze del famigerato lavoro di squadra: fateci caso, fino a 2 persone si distribuiscono piu' o meno uniformemente il lavoro, anche se alla fine c'e' sempre qualcuno che lavora leggermente di piu'. Vuoi per l'esperienza, vuoi per la velocita' o qualsiasi altra cosa, il dislivello di solito e' minimo perche' la persona che fa di piu' (o pensa di fare di piu') va dall'altra e la rimprovera direttamente, se la motivazione e' infondata capitera' il contrario e le due persone piu' o meno saranno sempre alla stessa stregua. E si smazzano tutte anche il lavoro del capo.
Dalle 2 persone in su, c'e' sempre 1 che non fa mai un cazzo, chiamiamolo "the weasel" quella persona inutile che dai tempi della scuola, ha imparato il movimento giusto per uscire sempre vincitrice, senza mai avere fatto un cazzo.
Quando questo gruppo di persone aumenta aumentano "the weasels" fino a diventare una massa informe che galleggia con delle tasks minime in confronto a te che sei li' che ti smazzi con il lavoro piu' tosto.
Alla fine della fiera, chi ci rimette sei sempre tu, di solito perche' "the weasel" ha finito la sua task (copiandola dalla tua) e tu non hai ancora portato a termine il tuo lavoro, dimostrandoti "lento" o incompetente agli occhi del manager: che ovviamente non ha visto nulla perche' fino a 5 secondi prima stava (come Molder) nel suo ufficio a lanciare matite al soffitto.
Quindi, ok, ogni tanto mi faccio degli incubi assurdi del tipo:
sto lavorando come segretaria per l'ufficio per il quale lavoro ora come donna delle pulizie, mi chiama un tipo, ma non riesco a trasferire la chiamata perche' non capisco proprio un cazzo di quello che il tipo sta dicendo, cerco di chiedere a qualcuno, ma nel momento che lascio il mio cubicolo mi entrano 3 chiamate in attesa e dovrei anche fare la pausa pranzo, nello stesso tempo i miei mi stanno aspettando e il mio capo mi dice che non posso andare se prima non finisco le chiamate. Allo stesso momento due tipe lasciano il desk vanno in pausa pranzo, mi guardano e dicono "Eh ma cosa vuoi pretendere, questa prima qui faceva le pulizie!" e io per vendetta che vado in guardaroba matta come un cavallo e strappo i loro cappotti.
Ma alla fine va bene cosi', il lunedi' mattina non lavoro, a casa c'e' sempre un sacco da fare quindi lavoro sempre non pagata... E la vita va avanti...

No comments:

Post a comment